//Pillole di storia

Fontana Vecchia: la fontana del popolo

Correva l'anno 1563. Gli ortaggi venduti nei banchetti del mercato in piazza Maggiore facevano tappa fissa alla fontana del Nettuno per essere lavati. Non solo, pare che i bolognesi ci lavassero persino la propria biancheria! Bisognava fare qualcosa! Ed ecco che per contrastare l'utilizzo improprio della fontana monumentale, Pio IV ordina a Tommaso Laureti di [...]

By | dicembre 8th, 2017|Blog, Pillole di storia|0 Comments

Il Cippo di Sacerno e il Triumvirato di Bologna: dai Celti ai Romani

Correva l'anno 43 a.C., dopo la morte di Giulio Cersare, i triumviri Ottaviano, Marcantonio e Lepido si incontrano per spartirsi l'impero romano nei pressi della colonia romana Bononia; lo scopo era vendicare la morte di Cesare e creare una nuova magistratura. La Seconda Repubblica Romana (* ) Ancora oggi esistono tracce del partaggio [...]

By | novembre 26th, 2017|Blog, Pillole di storia|0 Comments

Il misterioso Gargoyle di Via D’Azeglio

Sapevate che un sinistro gargoyle è posto là dove un tempo si trovava “la ruota” dei bambini abbandonati, proprio davanti alla vecchia Maternità di via D'Azeglio? Il doccione è la parte finale di un tubo di scarico, dove l'acqua raccolta viene convogliata all'esterno. A partire dal X-XI nelle chiese e nei palazzi monumentali, i [...]

By | novembre 7th, 2017|Blog, Pillole di storia|1 Comment

Intrighi, delitti e vendette sotto la Signoria dei Bentivoglio

Bologna, 1472. Cesare Caccianemici, vedovo di Elisabetta Malvezzi, viene assassinato da Antonio Lini. O almeno così si vocifera in città. Antonio teme per la propria incolumità e decide di rivolgersi al Signore di Bologna: Giovanni Bentivoglio per ricevere protezione. Giovanni intercede per il suo protetto ottenendo garanzia che nessuna offesa gli sarà arrecata. Ma [...]

By | luglio 22nd, 2017|Blog, Pillole di storia|0 Comments

L’Italia secondo Hitchcock: quando il regista soggiornò nel bel paese

Lo avrete subito riconosciuto dalla foto, lui è Alfred Hitchcock. Celebre regista e produttore cinematografico, fra i più importanti nella storia del cinema. Cito solo alcuni dei suoi capolavori: Notorius-L'amante perduta (1946), La finestra sul cortile (1954), Il delitto perfetto (1954), L'uomo che sapeva troppo (1956) Vertigo-La donna che visse due volte (1959), Intrigo [...]

By | giugno 26th, 2017|Blog, Pillole di storia|0 Comments

Una balena di 9 metri spiaggiata sulle colline bolognesi

Andiamo indietro nel tempo, circa sei milioni di anni fa, in un'epoca in cui sulle colline di Bologna si estendeva il mare. Difficile da immaginare, eppure questi rilievi erano fondali marini prima che il mediterraneo si isolasse dall'atlantico e cominciasse ad evaporare. A testimonianza del passato marittimo, nel 1965 un ruspista al lavoro in [...]

By | giugno 11th, 2017|Pillole di storia|1 Comment

La Fontana di Trevi di Bologna: quando i sogni si avverano con una monetina

Sapevate che a Bologna esisteva una succursale della Fotana di Trevi? Almeno così l'avevano soprannominata negli anni '60. Siamo nel 1959, l'epoca di maggior splendore dei nuovissimi e iper moderni sottopassaggi che collegavano via Rizzoli, via Indipendenza e piazza re Enzo. Una galleria colma di negozi, biglietterie, uffici e bar.  Ma c'era ben altro: [...]

By | giugno 4th, 2017|Pillole di storia|0 Comments

Perchè quando scende la madonna di San Luca a Bologna piove?

L'immagine della Beata Vergine di San Luca viene accompagnata in processione in città ogni anno. Attraversa Porta Saragozza fino alla Cattedrale di San Pietro dove rimane per una settimana. Origini della tradizione Tutto ha inizio con i disastrosi nubifragi del 1433 che misero a rischio i raccolti dei campi. La popolazione, su consiglio degli [...]

By | maggio 21st, 2017|Pillole di storia|1 Comment

Porta Castellana di Villa Pepoli

Porta castellana si trova parzialmente coperta dalle fronde degli alberi in località Mura San Carlo a San Lazzaro di Savena. La porta faceva parte di una delle dimore della famiglia nobiliare bolognese Pepoli. La villa fu edificata alla fine del XVII secolo e dopo i Pepoli divenne proprietà delle famiglie Legnani, Bovi e Bonora. [...]

By | maggio 20th, 2017|Pillole di storia|0 Comments

Sapete perchè la scalinata della montagnola di Bologna si chiama Pincio?

Tutti conoscono la scalinata del Pincio presso la montagnola di  Bologna. Ma sapete perchè si chiama così? Il colle Pinciano, detto Pincio, è un colle di Roma. Gode di un'ottima visuale sulla città e sin dall'antichità è occupato da ville e giardini. Dopo l'unità d'Italia si assiste alla nascita di vari parchi sparsi per il [...]

By | maggio 14th, 2017|Blog, Pillole di storia|0 Comments